Categorie
A caso

il dilemma dell’onnivoro 1

Due appunti sulle prime tre pagine dell’introduzione all’omonimo libro di Michael Pollan.

  • l’autore parla di alimentazione ma ho l’impressioni che si riferisca ad’altro
  • il problema non è l’eccesso di offerta alimentare. Il problema è l’eccesso di offerta in generale (spero, andando avanti nella lettura, che il binario non si interrompa)
  • la posizione dell’uomo che per la prima volta ha capito, assaggiandolo, che il boletus astralis non era molto salutare è assimililabile alla nostra, che ci stiamo rendendo conto che il pollo del supermercato oltre a non nutrirci non ci fa affatto bene. fungo velenoso = pollo supermercato
  • siamo tornati nella preistoria
  • dobbiamo imparare, a nostra spese, cosa è commestibile e cosa no
  • se il veleno naturale ormai lo riconosciamo ci inventiamo noi qlc di nuovo
  • mia madre mangiava quello che c’era in tavola. Non aveva alterative
  • io non so cosa mangiare stasera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.